NAVIGA IL SITO

La BCE sorprende i mercati e segnala tassi fermi a oltranza - IntesaSanpaolo

di Edoardo Fagnani 8 nov 2013 ore 08:51 Le news sul tuo Smartphone
Gli analisti di IntesaSanpaolo hanno segnalato che a sorpresa, la BCE ha tagliato il tasso di riferimento e il tasso di rifinanziamento marginale di 25 punti base ma ha lasciato invariato il tasso sui depositi, ribadendo l’orientamento verso il basso sui tassi di policy. Inoltre, la BCE ha esteso l’assegnazione piena sulle operazioni di rifinanziamento marginali, mensili e trimestrali fino al 7 luglio 2015.
"Pensiamo che la decisione di estendere l’assegnazione piena più che il taglio del refi avrà un effetto sui tassi di mercato monetario e sulle condizioni finanziarie nell’area euro, dal momento che rende poco probabile una stretta della politica monetaria prima dell’estate del 2015", hanno aggiunto gli esperti. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bce , tassi interesse , intesasanpaolo