NAVIGA IL SITO

italy6Nel mese di maggio l’indice PMI manifatturiero in Italia si è ridotto a 52,4 punti rispetto ai 53,9 del mese precedente. Si tratta del livello più basso da febbraio. La crescita è stata prevalentemente concentrata nei sottogruppi dei beni di consumo e di investimento, in quanto quello dei beni intermedi ha registrato una leggera diminuzione della produzione.
Tuttavia, il risultato segnala che la manifattura italiana si conferma in fase di espansione, in quanto l’indice è rimasto sopra quota 50 punti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.