NAVIGA IL SITO

Italia, deficit/pil al 3% nel 2014

di Edoardo Fagnani 2 mar 2015 ore 11:07 Le news sul tuo Smartphone

lente_4L'Istat ha comunicato che nel 2014 il Pil ai prezzi di mercato è stato pari a 1,62 miliardi di euro correnti, con un aumento dello 0,4% rispetto all'anno precedente. In volume il Pil è diminuito dello 0,4%.
La domanda interna ha contribuito negativamente alla crescita del Pil per 0,6 punti percentuali (-0,8 al lordo della variazione delle scorte) mentre la domanda estera netta ha fornito un apporto positivo (0,3 punti).

L'indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche, misurato in rapporto al Pil, è stato pari al -3,0% a fronte del -2,9% del 2013.
Il saldo primario (indebitamento netto meno la spesa per interessi) è stato positivo e pari, in rapporto al Pil, a 1,6% (1,9% nel 2013).
Il rapporto tra Debito e Pil a fine 2014 era salito al 132,1%, rispetto al 128,5% di inizio anno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »