NAVIGA IL SITO

Italia, deficit/pil al 9,4% nel terzo trimestre 2020

di Redazione Lapenna del Web 8 gen 2021 ore 10:17 Le news sul tuo Smartphone

btp-italia_4L'Istat ha reso noti i dati economici e statistici del terzo trimestre 2020.

L'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil (deficit/pil) è risultato del 9,4%, in calo rispetto al 10,3% del trimestre precedente. Il saldo corrente e quello primario, entrambi negativi, hanno avuto un'incidenza sul prodotto interno lordo del -5,9% per quello primario (+1% rispetto allo stesso periodo del 2019), e del 3,7% nel caso del saldo corrente (+0,8% nel terzo trimestre 2019).

La pressione fiscale ha registrato un incremento di 0,4 punti percentuali e si è ridotta al 39,3%.

Pur aumentando il reddito disponibile delle famiglie consumatrici, la spesa è cresciuta e ha abbassato la propensione al risparmio.

I profitti delle società non finanziarie crescono di 3,2 punti percentuali (andando al 42,2%) rispetto al trimestre precedente. Il tasso di investimento aumenta dello 0,5% rispetto al precedente trimestre.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: istat