NAVIGA IL SITO

Inflazione Italia, il dato finale di novembre 2017

di Edoardo Fagnani 14 dic 2017 ore 10:10 Le news sul tuo Smartphone

italia-economiaL'Istat ha comunicato che a novembre 2017, l'indice nazionale dei prezzi al consumo in Italia, al lordo dei tabacchi, è diminuito dello 0,2% su base mensile ed è aumentato dello 0,9% rispetto a novembre 2016 (era +1,0% a ottobre), confermando la stima preliminare.

L'ulteriore lieve frenata dell'inflazione (per il terzo mese consecutivo) si deve per lo più al rallentamento, dal lato dei beni, della crescita dei prezzi degli alimentari non lavorati (+3,2% da +3,8% di ottobre) e, dal lato dei servizi, dei prezzi dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,9% da +1,4%).

 

L'inflazione acquisita per il 2017 è pari a +1,2% per l'indice generale e +0,6% per la componente di fondo.

 

Sempre a novembre, l'indice armonizzato dei prezzi al consumo è diminuito dello 0,2% su base mensile ed è auemntato dell'1,1% su base annua (come a ottobre), confermando la stima preliminare.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.