NAVIGA IL SITO

Inflazione Europa, il dato preliminare di aprile 2021

L'inflazione ha registrato un incremento annuale dell'1,6%, dopo il +1,3% del mese precedente e dopo il +0,3% dello stesso mese dell'anno precedente

di Redazione Soldionline 30 apr 2021 ore 11:17

bandiera-europaL'andamento dell'inflazione europea secondo i dati Eurostat, in area euro e nell'unione, mese per mese nel 2021.

 

INFLAZIONE EUROPA: DATO PRELIMINARE DI APRILE 2021

L'Eurostat ha diffuso l'indicazione preliminare sull'andamento dei prezzi al consumo in area euro ad aprile 2021.

L'inflazione ha registrato un incremento annuale dell'1,6%, dopo il +1,3% del mese precedente e dopo il +0,3% dello stesso mese dell'anno precedente. Il dato è stato in linea con il consensus degli analisti. La componente energetica è stata quella a più rapida crescita (+10,3% rispetto a marzo 2020).

Su base mensile i prezzi al consumo nell'area euro hanno registrato un aumento dello 0,6%.

 

INFLAZIONE EUROPA, IL GRAFICO

Il grafico dell'inflazione europea ad aprile 2021 (fonte comunicato Eurostat):

inflazione-europa-aprile-2021

 

INFLAZIONE EUROPA: DATO DI MARZO 2021

L'Eurostat ha diffuso la lettura finale sull'andamento dei prezzi al consumo in area euro a marzo 2021, confermando la lettura preliminare di qualche settimana fa.

L'inflazione ha registrato un incremento annuale dell'1,3%, dopo il +0,9% del mese precedente e dopo il +0,7% dello stesso mese dell'anno precedente. Differentemente rispetto ai mesi precedenti la componente energetica è stata quella a più rapida crescita (+4,3% rispetto al -1,7% di febbraio), seguita dai servizi (+1,3%), alimentari, alcolici e tabacchi (+1,1%).

Nell'Unione Europea l'inflazione annuale ha toccato l'1,7% a marzo contro il +1,3% del mese precedente e il +1,2% di 12 mesi prima.

 

IL DATO DEFINITIVO DI FEBBRAIO 2021

L'Eurostat ha comunicato il dato definitivo sull'andamento dei prezzi al consumo in area euro a febbraio 2021.

L'inflazione ha registrato un incremento annuale dello 0,9%, un andamento stabile rispetto a quanto registrato nel mese precedente e che conferma la lettura flash. La componente legata a alimenti, alcolici e tabacco è cresciuta dell'1,2% dall'1,5% di genaio. Anche nel mese in esame, in contrazione la componente energetica (-1,7%) anche se a saggi inferiori rispetto al mese precedente quanto scese del 4,2% su base annua.

Nello stesso periodo dell'anno scorso i prezzi al consumo registrarono un incremento dell'1,4%.

Su base mensile i prezzi al consumo nell'area euro hanno registrato un aumento dello 0,2%.

 

IL DATO FINALE DI GENNAIO 2021

L'Eurostat ha comunicato il dato finale sull'andamento dei prezzi al consumo in area euro a gennaio 2021.

L'inflazione ha registrato un incremento annuale dello 0,9%, rispetto al calo dello 0,3% registrato nel mese precedente. Il dato è stato in linea con la stima flash diffusa nei giorni scorsi. Anche nel mese in esame spicca la contrazione della componente energetica (-4,2% a/a).

Nello stesso periodo dell'anno scorso i prezzi al consumo registrarono un incremento dell'1,4%.

Su base mensile i prezzi al consumo nell'area euro hanno registrato un aumento dello 0,2%.

 

COS'E' L'INFLAZIONE

inflazione_8Il tasso di inflazione, chiamato anche indice dei prezzi al consumo, misura l'aumento continuo e generalizzato del livello medio generale dei prezzi di beni e servizi. Tale incremento genera una diminuzione del potere d'acquisto della moneta. In altre parole, in presenza di inflazione, con una determinata quantità di moneta si potranno acquistare, nel tempo, una quantità sempre minore di beni e servizi.

Ma come si misura l'inflazione? Si calcola mensilmente il valore di un insieme prefissato di beni e servizi, il cosiddetto “paniere”, e se ne misura la variazione.

Tutti gli enti di statistica, solitamente, diffondono una stima flash dell'inflazione e, successivamente, la lettura definitiva.

Tutte le ultime su: macroeconomia europa
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.