NAVIGA IL SITO

Inflazione Europa, il dato finale di dicembre 2019

Secondo l'indicazione diffusa dall'Eurostat, a dicembre 2019 l'inflazione dell'area euro ha registrato un incremento annuale dell'1,3%

di Mauro Introzzi 17 gen 2020 ore 11:03

europa-bandiera_1L'andamento dell'inflazione europea secondo i dati Eurostat, in area euro e nell'unione, mese per mese nel 2019.

 

INFLAZIONE EUROPA. LA LETTURA FINALE DI DICEMBRE 2019

Secondo l'indicazione diffusa dall'Eurostat, a dicembre 2019 l'inflazione dell'area euro ha registrato un incremento annuale dell'1,3%, in crescita dall'1% di novembre; il dato ha confermato l'indicazione preliminare diffusa la scorsa settimana. Nello stesso mese dello scorso anno il tasso era pari alll'1,5%. Il dato mensile ha evidenziato un aumento dei prezzi al consumo dello 0,3%

Il tasso di crescita dell'inflazione nell'area euro ha risentito dell'incremento dei prezzi relativo ad alimentari, alcol e tabacco (+2% a/a).

 

INFLAZIONE EUROPA, IL GRAFICO

Il grafico dell'andamento dell'inflazione negli ultimi 10 anni (fonte comunicato Eurostat):

inflazione-europa-dicembre-2019

 

INFLAZIONE EUROPA. LA LETTURA DI NOVEMBRE 2019

Secondo l'indicazione finale diffusa dall'Eurostat, a novembre 2019 l'inflazione dell'area euro ha registrato un incremento annuale dell'1%, in crescita dallo 0,7% di ottobre; il dato conferma la lettura preliminare delle scorse settimane. Nello stesso mese dello scorso anno il tasso era pari alll'1,9%. Il dato mensile ha evidenziato una contrazione dei prezzi al consumo dello 0,3%

Nell'ambito dell'unione europea l'inflazione annuale è arrivata all'1,3% dall'1,1% di ottobre e contro il 2% dello stesso mese del 2018.

 

INFLAZIONE EUROPA. LA LETTURA DI OTTOBRE 2019

Secondo l'indicazione finale diffusa dall'Eurostat, a ottobre 2019 l'inflazione dell'area euro ha registrato un incremento annuale dello 0,7%, in leggero calo dallo 0,8% di settembre; il dato è stato in linea con le previsioni degli analisti. Nello stesso mese dello scorso anno il tasso era pari al 2,3%.

In rapporto a settembre l'inflazione è calata in 15 stati membri, rimasta invariata in 8 ed è salita in 5.

Tra le principali voci dell'indice l'incremento maggiore è arrivato dalla componente dei servizi (+0,69 punti percentuali).

 

INFLAZIONE EUROPA. LA LETTURA DI SETTEMBRE 2019

Secondo i dati ufficiali diffusi dall'Eurostat a settembre 2019 l'inflazione dell'area euro ha registrato un incremento annuale dello 0,8%, in calo dall'1% di agosto e inferiore allo 0,9% della lettura preliminare di inizio mese; la variazione mensile è stata pari allo 0,2%.

Tra le principali voci dell'indice l'incremento maggiore è arrivato dalla componente alimenti, alcolici e tabacco (+1,6%), seguita da quella sui servizi (+1,5%).

 

INFLAZIONE EUROPA, LA LETTURA DI AGOSTO 2019

Sulla base delle indicazioni finali diffuse dall'Eurostat, ad agosto l'inflazione dell'area euro ha registrato un incremento annuale dell'1%, confermando il dato del mese precedente. Il dato è stato in linea con le aspettative degli analisti e con la lettura preliminare di fine agosto. Nell'unione europea l'inflazione annuale è stata pari all'1,4%, stabile rispetto al mese di luglio

Nell'area euro il maggior contributo è arrivato dai servizi (+0,6%), seguiti da alimentari, alcolici e tabacco (+0,4%).

 

INFLAZIONE EUROPA, LA LETTURA DI LUGLIO 2019

Secondo quanto indicato dall'Eurostat, a luglio l'inflazione dell'area euro ha registrato una variazione annuale dell'1%, in calo dall'1,3% del mese precedente. Il dato è stato inferiore all'indicazione preliminare (+1,1%). La variazione mensile è stata negativa e pari al -0,5%.

Nell'area euro il maggior contributo è arrivato da alimentari, alcolici e tabacco (+1,9% dopo il +1,6% di giugno) seguiti dai servizi (+1,2%).

 

INFLAZIONE EUROPA, LA LETTURA DI GIUGNO 2019

Secondo quanto indicato dall'Eurostat, che ha diffuso la lettura finale, a giugno l'inflazione dell'area euro ha registrato una variazione annuale dell'1,3%, in leggero aumento rispetto all'1,2% del mese precedente. Il dato è stato di poco superiore alla stima flash diffusa a fine giugno (+1,2%).

Nell'area euro il maggior contributo è arrivato dai servizi (+1,6%), da energia (+1,7%) e alimentari, alcolici e tabacco (+1,6%).

 

INFLAZIONE EUROPA, LA LETTURA DI MAGGIO 2019

Secondo quanto indicato dall'Eurostat, che ha diffuso la lettura finale, a maggio l'inflazione dell'area euro si è attestata all'1,2% (confermando la stima flash), in calo dall'1,7% del mese di aprile. Nell'Unione Europea l'indice dei prezzi al consumo è salito dell'1,6% in calo dall'1,9% del mese precedente. Entrambe le versioni dell'indicatore, a maggio 2018, registrarono una crescita del 2%.

Nell'area euro il maggior contributo è arrivato dai servizi (+0,47 punti percentuali), seguiti da energia (+0,38 punti percentuali) e alimentari, alcolici e tabacco (+0,29 punti percentuali).

 

INFLAZIONE EUROPA, LA LETTURA FINALE DI APRILE 2019

L'Eurostat ha diffuso la lettura finale relativa all'inflazione dell'area euro per il mese di aprile 2019. L'indice dei prezzi al consumo ha registrato un incremento dell'1,7%, rispetto all'1,4% del mese precedente. Il dato ha confermato la versione flash dell'indicatore, diffusa lo scorso 3 maggio.

Guardando le varie componenti spicca, per l'area euro, il 5,3% di incremento della componente energetica (a conferma del 5,3% del mese precedente), seguito dall'1,9% dei servizi (dall'1,1% di marzo).

Escludendo le componenti energetiche, l'inflazione sarebbe salita dell'1,3%. Escludendo anche alimentari, alcolici e tabacco dell'1,3%.

Nell'Unione Europea l'inflazione annuale è stata pari all'1,9%, in salita dell'1,6% di marzo 2019.

 

L'INFLAZIONE EUROPEA DI MARZO 2019

L'Eurostat ha comunicato il dato finale sull'inflazione dell'area euro relativo al mese di marzo 2019. L'indice dei prezzi al consumo ha registrato un incremento dell'1,4%, rispetto all'1,5% del mese precedente. Il dato conferma la lettura preliminare di un paio di settimane fa. Lo scorso anno il dato evidenziava un tasso dell'1,6%.

Escludendo l'energia l'inflazione avrebbe registrato un incremento dell'1%.

 

INFLAZIONE EUROPA, LA LETTURA DI FEBBRAIO 2019

L'Eurostat ha comunicato che a febbraio 2019 l'inflazione dell'area euro è salita all'1,5%, in rialzo rispetto all'1,4% del mese precendente. Lo scorso annoil dato evidenziava un +1,1%.

Escludendo l'energia l'inflazione avrebbe registrato un incremento dell'1,3%.

 

INFLAZIONE EUROPA: LETTURA FINALE DI GENNAIO 2019

Secondo le stime finali diffuse dall'Eurostat a gennaio 2019 l'inflazione dell'area euro ha registrato un +1,4%. Senza la componente energetica l'incremento sarebbe stato dell'1,2%.

 

COS'E' L'INFLAZIONE

inflazione_8Il tasso di inflazione, chiamato anche indice dei prezzi al consumo, misura l'aumento continuo e generalizzato del livello medio generale dei prezzi di beni e servizi. Tale incremento genera una diminuzione del potere d'acquisto della moneta. In altre parole, in presenza di inflazione, con una determinata quantità di moneta si potranno acquistare, nel tempo, una quantità sempre minore di beni e servizi.

Ma come si misura l'inflazione? Si calcola mensilmente il valore di un insieme prefissato di beni e servizi, il cosiddetto “paniere”, e se ne misura la variazione.

Tutti gli enti di statistica, solitamente, diffondono una stima flash dell'inflazione e, successivamente, la lettura definitiva.

Tutte le ultime su: macroeconomia europa
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »