NAVIGA IL SITO

Inflazione ancora sopra l’obiettivo, sfuma il taglio dei tassi Fed atteso a marzo (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 20 mar 2024 ore 09:13 Le news sul tuo Smartphone

fed_15Riccardo Sorrentino per il Sole24Ore spiega che i tassi USA rimarranno fermi dove sono. La riunione della Fed di marzo non terminerà con il taglio atteso fino a qualche tempo fa, con i Fed funds rates che resteranno al 5,25%-5,50%, il livello deciso a luglio scorso. L'attenzione, in questo caso, rimarrà rivolta all'andamento dei tassi e alle nuove previsioni macroeconomiche trimestrali.

Il quotidiano afferma che è mancata la fiducia per tagliare i tassi, perché sarebbe "troppo presto", e il rischio è superiore a quello di tagliarli troppo tardi. L'inflazione non è ancora nel target prefissati e, in caso di abbassamento dei tassi, potrebbe stabilizzarsi al 2%. L’indice preferito dalla Fed, il Pce, mostra attualmente un incremento annuo del 2,4%, ma il core – che esclude alimentari ed energia – è ancora al 2,85%.

L'economia americana, nel frattempo, va bene. Il mercato del lavoro resta eccellente e non è chiaro quanto di questo sia il risultato di un "surriscaldamento", e quanto sia legato a fattori strutturali.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fed , tassi interesse