NAVIGA IL SITO

LA FED CONFERMA I TASSI DI INTERESSE (16 DICEMBRE 2020)

I componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%

di Edoardo Fagnani 16 dic 2020 ore 20:30

fed_14FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 16 DICEMBRE 2020

La FED ha confermato nuovamente la propria politica monetaria.

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%. La decisione è stata presa con il voto unanime del FOMC.

La banca centrale statunitense ha confermato che manterrà i tassi di interesse a questi livelli fino a quando l'economia non avrà raggiunto la piena occupazione e il tasso di inflazione non si stabilizzerà al 2% nel lungo termine. Inoltre, la FED continuerà a incremenare le disponibilità di titoli di stato a un ritmo di almeno 80 miliardi di dollari al mese.

Secondo le proiezioni fornite dal FOMC i tassi di interesse USA potrebbero rimanere su questi livelli almeno fino alla fine del 2023, per poi stabilizzarsi intorno al 2,5% nel lungo periodo.

 

FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 5 NOVEMBRE 2020

Nessuna sorpresa dalla FED che ha confermato nuovamente la propria politica monetaria.

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%. La decisione è stata presa con il voto unanime del FOMC.

La banca centrale statunitense ha confermato che manterrà i tassi di interesse a questi livelli fino a quando l'economia non avrà raggiunto la piena occupazione e il tasso di inflazione non si stabilizzerà al 2% nel lungo termine.

 

FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 16 SETTEMBRE 2020

Nessuna sorpresa dalla FED che ha confermato nuovamente la propria politica monetaria.

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%. La decisione è stata presa con due voti contrari su 10.

La banca centrale statunitense ha confermato che manterrà i tassi di interesse a questi livelli fino a quando l'economia non avrà raggiunto la piena occupazione e il tasso di inflazione non si stabilizzerà al 2%.

Secondo le proiezioni fornite dal FOMC i tassi di interesse USA potrebbero rimanere su questi livelli almeno fino alla fine del 2023, per poi stabilizzarsi intorno al 2,5% nel lungo periodo.

 

FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 29 LUGLIO 2020

Nessuna sorpresa dalla FED che ha confermato nuovamente la propria politica monetaria.

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%. La decisione è stata presa all'unanimità (10 voti contro 0).

La banca centrale statunitense ha confermato che manterrà i tassi di interesse a questi livelli fino a quando l'economia non avrà superato i recenti eventi straordinari e ritornerà in liena per raggiungere gli obiettivi di piena occupazione e di stabilità dei prezzi.

 

FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 10 GIUGNO 2020

La FED ha confermato la propria politica monetaria, in linea con le stime degli analisti.

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%. La decisione è stata presa all'unanimità (10 voti contro 0).

La banca centrale statunitense ha segnalato che manterrà i tassi di interesse a questi livelli fino a quando l'economia non avrà superato i recenti eventi straordinari e ritornerà in liena per raggiungere gli obiettivi di piena occupazione e di stabilità dei prezzi.

 

FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 29 APRILE 2020

La FED ha confermato la propria politica monetaria dopo le decisioni straordinarie adottate nel mese di marzo (LA FED ANNUNCIA QE ILLIMITATO e LA FED TAGLIA I TASSI CONTRO IL CORONAVIRUS!).

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra lo 0% e lo 0,25%. La decisione è stata presa all'unanimità.

La banca centrale statunitense ha segnalato che utilizzerà tutti gli strumenti a disposizione per supportare l'economia statunitense nell'attuale momento difficile causato dall'epidemia di coronavirus.

 

FED: LA DECISIONE SUI TASSI DEL FOMC DEL 29 GENNAIO 2020

La FED ha confermato la propria politica monetaria al termine della prima riunione del 2020.

Nel corso della riunione del FOMC (il Federal Open Market Committee) i componenti del board hanno confermato il saggio di riferimento, fissato in un intervallo compreso tra l'1,5% e l'1,75%. La decisione è stata presa all'unanimità.

La banca centrale statunitense ha segnalato che l'inflazione resta bassa, mentre l'economia sta crescendo a un "tasso moderato".

Tuttavia, la FED ha deciso di alzare dall'1,55% all'1,6% il tasso di interesse sulle riserve bancarie in eccesso.

 

LA FED: LA BANCA CENTRALE AMERICANA

Il Federal Reserve System, anche Federal Reserve o FED, è la banca centrale statunitense. All'istituzione spetta, tra le varie incombenze, il compito di stabilire la politica monetaria americana (tramite il FOMC - Federal Open Market Committee) e il compito di vigilare sul sistema bancario statunitense.

La struttura della FED vede un’agenzia governativa centrale, il Board of Governors of the Federal Reserve System, formato da 7 governatori, e 12 Federal Reserve Bank regionali.

Tutte le ultime su: fed , tassi interesse
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.