NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Macroeconomia » FED, TASSI DI INTERESSE INVARIATI

FED, TASSI DI INTERESSE INVARIATI

di Edoardo Fagnani 2 ago 2018 ore 08:11 Le news sul tuo Smartphone

federal-reserve_2Come nelle attese, la FED non ha modificato la propria politica monetaria e ha confermato i tassi di interesse: il saggio di riferimento, quindi, rimane fissato in un intervallo compreso tra l’1,75% e il 2%. La decisione è stata presa con il voto unanime dei componenti del FOMC.

Nel bollettino odierno la Banca Centrale Statunitense ha segnalato una forte crescita dell’economia e un tasso di inflazione vicino al 2%.

 

Il numero uno della FED, Jerome Powell, ha anticipato che la termine della prossima riunione di settembre terrà una conferenza stampa: secondo alcuni operatori questa decisione può essere un segnale di un nuovo aumento dei tassi di interessi.

 

Ronald Temple, Co-Head of Multi-Asset e Head of US Equities presso Lazard Asset Management, ha segnalato che l'annuncio della FED ribadisce che un aumento dei tassi a settembre sembra essere cosa certa.

"Sebbene crediamo che il passaggio al protezionismo sia una reale minaccia per i profitti delle imprese e per l'economia, pensiamo sia improbabile che la FED cambi il proprio piano", ha puntualizzato l'esperto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: fed , tassi interesse
da

SoldieLavoro

Gig economy: lavoreremo tutti per un algoritmo?

Gig economy: lavoreremo tutti per un algoritmo?

Economia dei lavoretti, ma non solo. La gig economy potrebbe diventare la nuova forma di organizzazione del lavoro per molti. Vediamo di cosa si tratta Continua »

da

ABCRisparmio

Come funziona Revolut (carta e conto)

Come funziona Revolut (carta e conto)

Revolut offre conti, carte di credito e diversi servizi di pagamento. Vi si può accreditare lo stipendio e cambiare valuta al tasso interbancario. E molte altre cose ancora Continua »