NAVIGA IL SITO

FED, la pausa potrebbe durare fino a metà 2024

di Redazione Lapenna del Web 5 ott 2023 ore 10:39 Le news sul tuo Smartphone

fed_15Gero Jung - Chief Economist di Mirabaud AM - ritiene che, con il rallentamento dell'inflazione, la FED proseguirà nella pausa sul rialzo dei tassi fino alla metà del prossimo anno. A suo avviso, guardando ai dati sull'inflazione di agosto, è incoraggiante osservare che le pressioni aggregate sui prezzi stiano diminuendo, anche per quanto riguarda gli indicatori preferiti dalla banca centrale.

"L'indice PCE core è sceso al 3,88% anno su anno. Da notare che l'obiettivo della FED per questo indicatore è il 3,7% entro la fine dell'anno," ha precisato Gero Jung, che ipotizza che si tratti di un obiettivo fattibile ma che, secondo il suo parere, probabilmente non sarà raggiunto.

Secondo l'esperto, una riprova del fatto che questo processo disinflazionistico potrebbe continuare viene dai dati dell'ultimo indice ISM manifatturiero, che ha mostrato come i prezzi pagati dalle imprese manifatturiere statunitensi siano diminuiti a un ritmo più sostenuto.

Infine, Gero Jung ha evidenziato come i dati relativi al mercato immobiliare non siano incoraggianti: sia le vendite di nuove case sia quelle di case in attesa di essere vendute sono diminuite in modo significativo, probabilmente a causa dell'aumento dei tassi sui mutui e della minor offerta.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tassi interesse , inflazione