NAVIGA IL SITO

Fed, a marzo 2022 il primo rialzo dei tassi di interesse

di Redazione Lapenna del Web 27 gen 2022 ore 10:56 Le news sul tuo Smartphone

fed_14Secondo Paolo Zanghieri - Senior Economist di Generali Investments - un aumento dei tassi d’interesse a marzo da parte della Federal Reserve può considerarsi sicuro. “La situazione economica migliore rispetto al 2015” e “il mercato del lavoro estremamente forte” implicano, per l’analista, “quattro rialzi quest'anno”, mentre la “riduzione del bilancio comincerà al più presto a luglio”. Paolo Zanghieri ha segnalato che mosse di 50 punti base non sono state escluse.

L'esperto ha evidenziato che il messaggio della banca centrale statunitense ha portato “il rendimento a 2 anni al livello precedente la pandemia (1,09%) e ha penalizzato le azioni”, ma il Federal Open Market Committee “non sembra preoccupato per le recenti turbolenze del mercato e ritiene che l'inasprimento delle condizioni finanziarie rifletta solo le aspettative di revisione del mercato, in linea con ciò che la Fed ha cercato con la mossa hawkish di dicembre”, è la conclusione di Zanghieri.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fed , tassi interesse