NAVIGA IL SITO

Europa, le nuove stime della BCE su Pil e inflazione

di Edoardo Fagnani 6 set 2012 ore 14:56 Le news sul tuo Smartphone
La BCE ha comunicato le nuove stime macroeconomiche per il biennio 2012/2013.
Per l'esercizio in corso la banca centrale prevede un calo del Pil nella zona euro compreso tra lo 0,2% e lo 0,6%. Per il 2013, invece, le stime si collocano tra un calo dello 0,4% e un aumento dell'1,4%. Le indicazione sono inferiori rispetto a quelle diffuse in occasione dell'incontro di giugno.
La BCE stime per il 2012 un tasso di inflazione nella zona euro compreso tra il 2,4% e il 2,6%, mentre il prossimo anno i prezzi dovrebbero crescere a un tasso compreso tra l'1,3% e il 2,5%. In questo caso le previsioni sono superiori alle stime indicate a giugno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: macroeconomia europa , pil , inflazione