NAVIGA IL SITO

Europa, cresce (ma a ritmi più lenti) l'economia a marzo 2018

di Edoardo Fagnani 5 apr 2018 ore 10:33 Le news sul tuo Smartphone

europa_11Nel mese di marzo l’indice PMI dei servizi in Europa è sceso a 54,9 punti, dai 56,2 punti del mese precedente. Il dato è stato anche inferiore all’indicazione preliminare diffusa nei giorni scorsi (55 punti).

L’indice composito, che sintetizza l’andamento del settore manifatturiero e terziario, è sceso da 57,1 punti a 55,2 punti.

Tuttavia, i due dati segnalano che l’economia europea si conferma in fase di espansione, in quanto gli indici sono rimasti sopra quota 50 punti.

 

Secondo l'analisi elaborata da IHS Markit nel mese di marzo si è registrata la più debole espansione dell’attività economica dall’inizio del 2017, dovuta ad un incremento moderato sia nel settore manifatturiero che terziario.

Il rallentamento, segnalato dagli ultimi dati PMI, ha rispecchiato la combinazione tra la lieve decelerazione della crescita dei nuovi ordini, il maltempo in alcune regioni del nord e le difficoltà incontrate nei tempi di consegna dovuti al recente slancio di crescita.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: macroeconomia europa , indice pmi
da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »