NAVIGA IL SITO

Draghi conferma indicazioni su inflazione e pil

di Edoardo Fagnani 2 mag 2013 ore 15:33 Le news sul tuo Smartphone
Nel corso della conferenza stampa a commento delle decisioni di politica monetaria, il numero uno della BCE, Mario Draghi, ha ribadito che le pressioni inflazionistiche restano deboli, in quanto le aspettative sull'inflazione nel medio termine restano inferiori al 2%.
Draghi ha confermato la previsione di una ripresa economica graduale nella zona euro a partire dalla second ametà del 2013.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: mario draghi , pil , inflazione