NAVIGA IL SITO

Disoccupati all’11,9% nel 2015. È il primo calo dopo sette anni (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 11 mar 2016 ore 08:17 Le news sul tuo Smartphone

italy8Il quotidiano scrive che sono migliorati i dati sul lavoro nel 2015, con notizie incoraggianti in arrivo in particolare dal Sud. Secondo quanto indicato dall'Istat nell'intero 2015 il tasso relativo ai disoccupati, cioè le persone che cercano lavoro ma non lo trovano, ha registrato una diminuzione "significativa" dopo 7 anni di aumento, attestandosi al 6,3% (203mila persone). La disoccupazione media 2015 scende così sotto la soglia non solo psicologica del 12%, e si ferma all’11,9%, contro il 12,7% del 2014. Cala anche la disoccupazione giovanile, di 2,4 punti percentuali al 40,3%. Cresce, invece, il numero degli occupati. Non si tratta di un’inversione di tendenza perché era andata così già nel 2014. Ma di un’accelerazione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: macroeconomia italia , disoccupazione

Guide Lavoro

Dimissioni per giusta causa: quando sono possibili e come si danno

Le dimissioni per giusta causa consentono al lavoratore di risolvere immediatamente il rapporto di lavoro. Se ricorre giusta causa, il lavoratore può licenziarsi senza preavviso al datore di lavoro.

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »