NAVIGA IL SITO

Debito pubblico italiano in calo a marzo 2019

A marzo 2019 il debito pubblico si è attestato a poco meno di 2.359 miliardi di euro, rispetto ai 2.363 miliardi del mese precedente. Calo mensile pari a oltre 4 miliardi

di Edoardo Fagnani 15 mag 2019 ore 10:39

DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI MARZO 2019 A 2.359 MILIARDI

15 05 2019 - In calo il debito pubblico italiano. Dal Bollettino Statistico mensile elaborato da Bankitalia si apprende che a marzo 2019 il debito pubblico si è ridotto a poco meno di 2.359 miliardi di euro, rispetto ai 2.363 miliardi del mese precedente (dato rivisto); il dato di gennaio, pari a 2.364 miliardi di euro (anche questo rivisto) rappresenta il massimo assoluto per il debito pubblico italiano.

Il calo mensile è stato pari a oltre 4 miliardi di euro.

debito-pubblico-marzo-2019

 

DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI FEBBRAIO 2019 A 2.364 MILIARDI

15 04 2019 - Nuovo record per il debito pubblico italiano. Dal Bollettino Statistico mensile elaborato da Bankitalia si apprende che a febbraio 2019 il debito pubblico si è attestato a quasi 2.364 miliardi di euro, rispetto agli oltre 2.363 miliardi del mese precedente (dato rivisto); il dato di gennaio rappresentava il precedente massimo assoluto per il debito pubblico italiano.

L'incremento mensile è stato pari a meno di un miliardo di euro.

 

DEBITO PUBBLICO ITALIANO DI GENNAIO 2019 A 2.358 MILIARDI

15 03 2019 - Nuovo record per il debito pubblico italiano, dopo il calo subito nel mese di dicembre 2018. Dal Bollettino Statistico mensile elaborato da Bankitalia si apprende che a gennaio 2019 il debito pubblico si è attestato a di 2.358 miliardi di euro, rispetto ai qusi 2.317 miliardi di fine 2018. L'incremento mensile è stato pari a oltre 41 miliardi di euro.

Il precedente massimo del debito pubblico italiano risaliva a novembre 2018 (oltre 2.345 miliardi di euro).

 

LEGGI ANCHE: Il debito pubblico italiano nel 2018


COS'E' IL DEBITO PUBBLICO

debito_4Il debito pubblico (o debito delle amministrazioni pubbliche) è rappresentato dall'esposizione di uno Stato e di altri soggetti pubblici nei confronti di altri soggetti economici. I creditori possono essere nazionali o esteri e possono essere individui, imprese, banche o stati esteri. In Italia viene diffuso dalla Banca d'Italia attraverso il  supplemento "Finanza pubblica, fabbisogno e debito" e viene annunciato con circa un mese e mezzo di delay (quindi a metà marzo, per esempio, viene comunicato il debito pubblico di gennaio).

Per valutarne l'entità, rappresentarlo rispetto alla ricchezza economica di una nazione e quindi confrontarlo con altri debiti pubblici nazionali lo si rapporta solitamente al Pil, il Prodotto Interno Lordo di una nazione.

 

Leggi anche: L'evoluzione mensile del debito pubblico italiano per il 2018

Tutti gli articoli su: debito pubblico
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »