NAVIGA IL SITO

I dazi colpiscono la crescita UE (MF)

di Edoardo Fagnani 13 lug 2018 ore 07:54 Le news sul tuo Smartphone

europa-bandieraMF ha riportato la notizia che la Commissione Europea ha ridotto le stime di crescita sulle principali economie della zona euro per il biennio 2018/2019.

In particolare, la previsione di crescita dell’Eurozona per l’esercizio in corso è stata ridotta dal 2,3% al 2,1%, mentre quella della Germania è stata portata all’1,9% nel biennio 2018/2019.

Non ha fatto eccezione l’Italia, che nel 2018 dovrebbe registrare una crescita del Pil dell’1,3%, rispetto all’1,5% stimato in precedenza, mentre la stima sul 2019 è stata limata dall’1,2% all’1,1%.

MF ha evidenziato che le nuove stime sono il risultato della guerra commerciale innescata dagli Stati Uniti, a cui si aggiungono, per l’Italia, le incertezze sulle politiche economiche che saranno adottare del nuovo governo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pil italia , pil europa
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »