NAVIGA IL SITO

Cosa aspettarsi dalla FED e dalla Bank of Japan

di Redazione Lapenna del Web 15 mar 2024 ore 15:15 Le news sul tuo Smartphone

fed_15Mark Dowding - Fixed Income CIO di RBC BlueBay AM - ha segnalato che le riunioni delle banche centrali negli Stati Uniti e in Giappone saranno al centro dell'attenzione dei mercati la prossima settimana. A suo parere, la riunione della banca centrale statunitense non dovrebbe riservare grandi sorprese, così come le dichiarazioni del numero uno dell'istituto, Jerome Powell.

"Tuttavia, le previsioni e le proiezioni del dot plot saranno esaminate e continuiamo a ritenere che se i dati economici dovessero iniziare ad ammorbidirsi, gli investitori con attese rialziste, finora frustrate, i tori dell’obbligazionario, che finora sono stati frustrati, vorranno aumentare l’esposizione all’obbligazionario," ha ipotizzato Mark Dowding.

Per quanto riguarda la riunione della Bank of Japan, Mark Dowding vede prospettive più incerte ed esprime una forte fiducia in un cambiamento di politica a marzo o ad aprile, e in questo ambito è previsto marzo come il più probabile.

Tornando alla FED, l'esperto spiega che gli attuali prezzi di mercato sui tassi sono molto coerenti con le proiezioni della banca centrale di dicembre. "Nell'ultimo anno, i mercati hanno sempre avuto la tendenza a prezzare un allentamento maggiore rispetto alla Fed e, in base a questa logica, se il dot plot dovesse rimanere invariato, è comprensibile che i rendimenti potrebbero subire un lieve rialzo," ha concluso Mark Dowding.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tassi interesse , fed , bank of japan