NAVIGA IL SITO

La Bank of England conferma i tassi di interesse

di Edoardo Fagnani 21 mar 2019 ore 14:11 Le news sul tuo Smartphone

bank-of-england_1Come nelle attese, la Bank of England non ha apportato modifiche ai tassi di interesse; il saggio di riferimento, quindi, è rimasto fermo allo 0,75%, supportando la strategia di raggiungere un obiettivo di inflazione al 2% e di mantenere un adeguato tasso di crescita dell'economia. La decisione è stata presa con il voto unanime dei membri del board dell’istituto.

Inoltre, la Bank of England ha confermato il programma di acquisto di bond societari (non finanziari) fino a un ammontrare massimo di 10 miliardi di sterline e ha lasciato fermo a 435 miliardi di sterline l’ammontare del programma di acquisto di titoli di stato (Quantitative Easing), finanziato con le riserve della banca centrale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: bank of england , tassi interesse
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »