NAVIGA IL SITO

L'oro raggiungerà i 2.200 dollari entro dicembre 2021?

di Redazione Lapenna del Web 1 ott 2020 ore 10:40 Le news sul tuo Smartphone

lingotti-oroPeter Kinsella - Global Head of Forex Strategy di UBP (Union Bancaire Privée) - ha segnalato che il prezzo dell'oro è sceso da 1.950 a 1.850 dollari per oncia a seguito dell'ultimo meeting della FED. Secondo l'esperto la performance riflette la decisione di non prendere ulteriori impegni per stimolare la politica monetaria, oltre che l'indecisione sulle misure da prendere per il settore fiscale.

Queste eventualità fanno slittare un nuovo possibile piano di stimolo fiscale fino ad almeno il primo trimestre del 2021, causando grande volatilità sul mercato.

La previsione di UBP si riconferma: visto e considerato il panorama globale, l'oro potrebbe davvero essere destinato a salire a 2.200 dollari per oncia entro dicembre 2021, con rischi di rialzo dovuti al fatto che gli scambi sul lingotto non sono più a senso unico.

Eventuali attività per un possibile rilancio causato da nuovi lockdown non faranno che favorire l'ipotesi, portando ulteriori vantaggi al prezzo dell'oro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: oro

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »