NAVIGA IL SITO

Petrolio in calo, l'Energy Department tranquillizza i mercati

di La redazione di Soldionline 10 ago 2004 ore 18:56 Le news sul tuo Smartphone
Il folle volo del petrolio ha le ore contate? Sì secondo gli esperti dell’Energy Department statunitense, che in una nota ha espresso l’attesa di una riduzione delle quotazioni nei prossimi mesi grazie al previsto incremento della produzione. Entro la fine del terzo trimestre il future sul greggio dovrebbe tornare a quotare intorno ai 41 dollari al barile, per poi scendere sotto la soglia dei 40 dollari nel corso dell’ultimo trimestre del 2004. Intanto a New York il prezzo del petrolio dopo una fiammata iniziale fino a 45,04 dollari al barile cala a 44,46 dollari (-0,85%) su voci di una intesa per il cessate il fuoco nel Sud Iraq che consentirebbe una ripresa delle esportazioni petrolifere del paese arabo. (l.s.) Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »