NAVIGA IL SITO

Petrolio, con i prezzi sotto zero parte la corsa alla chiusura di pozzi (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 23 apr 2020 ore 07:24 Le news sul tuo Smartphone

estrazione-petrolioIl quotidiano economico mette sotto la lente il comparto del petrolio, in questi giorni caratterizzato dal crollo, a valori negativi, dei contratti sul WTI con scadenza a maggio. Lo spazio di stoccaggio dei barili, che si sta esaurendo, sta spingendo le diverse aziende produttrici a fermare le produzioni: "dagli Stati Uniti alla Nigeria, un numero crescente di compagnie sta fermando le trivelle per chiudere le risorse nei giacimenti in attesa del risveglio dei consumi".

LEGGI ANCHE: Cos'è il petrolio e perché è importante

Il Sole24Ore scrive che negli States "non sono più soltanto le società dello shale oil a gettare la spugna, ma anche i produttori del Golfo del Messico, un’area da cui gli Usa ricavano circa 2 milioni di barili al giorno di greggio".

Una situazione che rischia di protrarsi, visti gli enormi squilibri tra domanda e offerta. Secondo molti analisti anche il contratto sul WTI di giugno potrebbe registrare, all'avvicinarsi della scadenza, dei prezzi negativi.

CONSULTA: Prezzo e grafici del petrolio

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: petrolio
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »