NAVIGA IL SITO

Brent in crescita nel 2021 - Generali Investments

di Redazione Lapenna del Web 26 giu 2020 ore 10:41 Le news sul tuo Smartphone

estrazione-petrolioGenerali Investments prevede un prezzo del Brent a fine anno intorno ai 42 dollari al barile e un probabile scenario di aumento verso i 50 dollari nel 2021.

E' questa la view della società di gestione del risparmio che analizza la repentina discesa dell'oro nero fino ai 20 dollari di fine aprile e la ripresa che ha visto i prezzi stabilizzarsi poco oltre i 40 dollari. Un movimento di crescita di breve termine che sembra giustificato dai tagli dei paesi produttori dell'Opec+, ma soprattutto dalla visione troppo ottimistica dei mercati sulle prospettive economiche future.

Restano infatti ancora da smaltire gli stock in giacenza e l'economia globale subirà probabilmente una crescita lenta. La spinta verso i 50 dollari nel 2021 sembra possibile, ma grazie soprattutto alla lenta ripartenza dell'offerta di scisto americana.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: petrolio
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »