NAVIGA IL SITO

Bitcoin, ondata di vendite: tracollo del 25% da marzo (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 8 lug 2024 ore 09:08 Le news sul tuo Smartphone

bitcoin-criptovalutaSecondo quanto riportava il Sole24Ore in edicola sabato 6 luglio, a causa delle preoccupazioni per un’ondata di vendite sul mercato da parte dei governi, dei creditori di un exchange fallito e dei minatori di criptovalute assediati, il Bitcoin ha bruciato tutto l'effetto halving che negli scorsi mesi aveva sostenuto le quotazioni della criptovaluta.

Secondo il quotidiano le quotazioni sono influenzate dai timori che gli amministratori dell'oramai fallito exchange Mt. Gox, possano ulteriormente deprimere i prezzi restituendo ai creditori un tesoro di 8 miliardi di dollari in Bitcoin, creando un'eccessiva offerta di criptovalute, soprattutto da parte di investitori presumibilmente desiderosi di venderle. In aggiunta, riporta il giornale, le autorità tedesche sembra si stiano preprando per vendere parte dei 50mila Bitcoin sequestrati ai criminali online, mentre i minatori di Bitcoin, i quali hanno margini sempre più ridotti, potrebbero favorire il sell-off.

Stefan von Haenisch, responsabile del trading presso OSL SG Pte, sostiene che le criptovalute hanno bisogno di note più accomodanti sulla politica monetaria da parte della Federal Reserve. Lo stesso ha aggiunto che uno o due tagli dei tassi, insieme all'espansione del bilancio della Fed, sono due ingredienti favorevoli al rialzo delle criptovalute.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bitcoin