NAVIGA IL SITO

ETF: investire con i cloni (CorrierEconomia)

di Edoardo Fagnani 31 ott 2016 ore 07:46 Le news sul tuo Smartphone

lente_15CorrierEconomia, l’inserto economico del Corriere della Sera, ha dato ampio risalto agli ETF (Exchange traded fund), vale a dire i fondi comuni d’investimento o sicav negoziati in Borsa, che imitano fedelmente l’andamento di un determinato indice.
Il settimanale ha ricordato che la gestione passiva è il principale punto di forza di questi strumenti in quanto consentono all’investitore di ridurre le spese di gestione senza intaccare la performance. CorrierEconomia ha segnalato che “secondo gli analisti della società Fida, le commissioni di gestione degli Etf quotati alla Borsa di Milano sono in media dello 0,25% per gli strumenti obbligazionari e dello 0,42% per gli azionari”, una percentuale quattro volte inferiore a quella dei fondi tradizionali.
Tuttavia, il settimanale finanziario ha ricordato che non tutti gli ETF sono adatti ai singoli risparmiatori. In particolare, “i prodotti strutturati, che partecipano in modo inverso (short) o con effetto leva (leveraged) ai movimenti di mercato, presentano qualche elemento di complessità, che li rende più adatti a investitori esperti”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: etf

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »