NAVIGA IL SITO

BNP Paribas Investment Partners rafforza il suo impegno verso un'economia a basso impatto di carbonio

di Mauro Introzzi 12 gen 2016 ore 17:10 Le news sul tuo Smartphone

bnp-paribas_1Firmando il Montreal Carbon Pledge nel maggio scorso, BNP Paribas Investment Partners ha dimostrato il suo impegno in favore di una economia “carbon free” ed oggi è uno dei primi attori del risparmio gestito a pubblicare l’impronta-carbonio dei propri fondi (26 fondi azionari della gamma internazionale Parvest). I team di BNP Paribas Investment Partners hanno realizzato una metodologia proprietaria per il calcolo dell’impronta di carbonio che permette di valutare la quantità di gas a effetto serra legata agli investimenti effettuati. BNP Paribas Investment Partners s’impegna a espandere la pubblicazione dei rendiconti sull’impronta-carbonio all’insieme dei suoi fondi azionari, non appena saranno messi a disposizione dati affidabili sulle emissioni di carbonio delle imprese interessate.

Nell’entrare a far parte della Portfolio Decarbonization Coalition, BNP Paribas Investment Partners definisce una politica d’investimento “coal-free” per i suoi fondi aperti SRI, i quali ammontano a 14 miliardi di Euro. Questa iniziativa, che completa le politiche d’investimento già realizzate nei settori minerario e dell’energia elettrica, consiste nel disinvestire quelle società minerarie che traggono più del 10% del loro fatturato dalle centrali di riscaldamento a carbone, nonché i produttori di elettricità che emettono più di 600 Kg di CO2/MWh.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bnp paribas