NAVIGA IL SITO

BNP Paribas Asset Management annuncia il rafforzamento della policy di esclusione nel settore del carbone

di Mauro Introzzi 15 mar 2019 ore 10:21 Le news sul tuo Smartphone

bnp-paribas-asset-mangementBNP Paribas Asset Management ha annunciato il suo piano per attuare una politica rafforzata di esclusione dal carbone, accelerando il suo impegno a contrastare i cambiamenti climatici attraverso il disinvestimento dalle attività che rappresentano la principale fonte di emissioni di carbonio. Le ulteriori restrizioni riguardo alle società impegnate nella produzione di carbone termico e nella generazione di elettricità dal carbone entreranno in vigore all'inizio del 2020. Si applicheranno a tutti i fondi aperti gestiti attivamente da BNPP AM e diventerà la politica di default per mandati d’investimento.

BNPP AM escluderà le società che ricavano più del 10% delle loro entrate dal carbone termico di estrazione e / o rappresentino l'1% o più della produzione globale. Il limite di produzione globale serve a filtrare quelle società la cui quota di reddito derivante dal carbone è inferiore al 10%, ma che comunque rappresentano un livello significativo di produzione su base assoluta.

Saranno inoltre esclusi i generatori di energia la cui intensità di carbonio è superiore alla media globale del 2017 di 491 gCO2 / kWh. Successivamente, BNPP AM seguirà la traiettoria tracciata per il settore dall'Agenzia internazionale dell'energia ("IEA") nel suo Scenario di Sviluppo Sostenibile ('SDS') e conforme all’accordo di Parigi . L'SDS dell'IEA richiede che l'intensità di carbonio dei generatori di energia scenda a 327 gCO2 / kWh entro il 2025 e BNPP AM richiederà pertanto che le aziende riducano la loro intensità di carbonio tra il 2020 e il 2025 ad un tasso coerente con questo valore, escludendo quelle che non lo fanno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bnp paribas
da

SoldieLavoro

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Ma bisogna anche viverci davvero e soprattutto avviare una attività economica. In questa guida ecco come funzionerà il cosiddetto "Reddito di residenza attiva" Continua »

da

ABCRisparmio

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi. Perché la riforma del cuneo fiscale fa parte del programma del nuovo governo. Vediamo cos'è il cuneo fiscale e perché tagliarlo Continua »