NAVIGA IL SITO

Visco all’attacco sulle banche (MF)

di Mauro Introzzi 1 giu 2017 ore 07:22 Le news sul tuo Smartphone

bancaitaliaIl quotidiano finanziario riporta le principali dichiarazioni pronunciate dal governatore di Bankitalia Ignazio Visco durante le Considerazioni finali. I temi toccati sono stati principalmente la vigilanza sugli istituti in crisi, il livello dei crediti deteriorati e la lentezza dei meccanismi Ue nella gestione delle situazioni critiche. Secondo MF tra i numeri indicati da Visco ce n’è uno di particolare importanza: 10 miliardi, cifra che rappresenta le rettifiche aggiuntive che le banche in difficoltà (Monte dei Paschi di Siena, Banca Carige e gli istituti veneti) dovrebbero affrontare per vendere le sofferenze nette a prezzi di mercato. In teoria, quindi, sarebbero già pronte le risorse pubbliche per risolvere le situazioni difficili. 

Ma il denaro pubblico può essere utilizzato solo a determinate condizioni e senza la rapidità che servirebbe nelle emergenze: gli interventi in caso di crisi sono affidati a una molteplicità di autorità e istituzioni, nazionali e sovranazionali, tra loro indipendenti, con processi decisionali poco compatibili con la rapidità degli interventi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bankitalia , ignazio visco