NAVIGA IL SITO

Vendita Alitalia, un’altra offerta: si fa avanti Lotito, patron della Lazio (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 13 giu 2019 ore 07:36 Le news sul tuo Smartphone

alitalia-logo_2Nella giornata di ieri è diventato di dominio pubblico l’interesse di Claudio Lotito all’operazione di rilancio di Alitalia. Secondo quanto scritto dal quotidiano con una comunicazione in data 10 giugno 2019 il patron della Lazio ha informato il ministero dello Sviluppo Economico, Ferrovie dello Stato e i commissari di Alitalia del suo interesse non vincolante per la compagnia aerea.

Nel frattempo tra due giorni scade il termine per l’offerta vincolante di Ferrovie dello Stato. Ma dati gli ultimi accadimenti è ipotizzabile un rinvio fino al 15 luglio, in quella che sarebbe la quarta proroga.

Secondo Il Corriere della Sera, che ricorda che “l’intento dell’operazione è disporre di una cordata guidata da Ferrovie con una quota del 30% e capace di assumersi l’impegno di strutturare una newco con un piano di lungo termine per la compagnia”, resta comunque in piedi l’ipotesi Atlantia, la holding dei Benetton, che potrebbe entrare nel capitale.


Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: alitalia
da

SoldieLavoro

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Ma bisogna anche viverci davvero e soprattutto avviare una attività economica. In questa guida ecco come funzionerà il cosiddetto "Reddito di residenza attiva" Continua »

da

ABCRisparmio

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi. Perché la riforma del cuneo fiscale fa parte del programma del nuovo governo. Vediamo cos'è il cuneo fiscale e perché tagliarlo Continua »