NAVIGA IL SITO

Trump rinvia i dazi sull’hi-tech di Pechino (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 14 ago 2019 ore 08:08 Le news sul tuo Smartphone

cina-stati-unitiIl quotidiano riporta le ultime novità sul tema dei dazi, per cui ieri è arrivata una tregua parziale. A rivedere la propria posizione ci ha pensato l’amministrazione Trump: “ha deciso di rinviare di tre mesi un bel po’ di quei dazi che dovevano colpire i beni di consumo made in China più diffusi tra i consumatori americani”. Soprattutto quelli legati alla tecnologia.

Secondo quanto scrive La Repubblica si tratterebbe di “una mossa opportunistica”, che viene incontro alle pressioni di “molte aziende americane che assemblano in Cina (vedi Apple) o dei gruppi della grande distribuzione (Walmart, BestBuy)”. E che, piò o meno chiaramente, “accoglie implicitamente l’argomento secondo cui sarebbero i consumatori americani a pagare i dazi”.

Ora si spera che la prossima mossa distensiva possa venire dalla Cina, magari con il ritorno ad acquisti massicci di cereali e soia dagli agricoltori del Midwest.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: dazi

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Ogni anno la Legge di Bilancio introduce novità sulle agevolazioni fiscali. Quest’anno, per 730 e dichiarazioni dei redditi da fare nel 2020, sono variate le condizioni per ottenere le detrazioni Continua »