NAVIGA IL SITO

Trump attacca la Fed: ridicola. E l’oro vola sopra 1.500 dollari (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 8 ago 2019 ore 08:38 Le news sul tuo Smartphone

analisti-graficiIl quotidiano descrive l’attuale situazione economica sui mercati internazionali, con oro ai massimi, borse nervose e calo dei rendimenti — per eccesso di domanda — dei titoli di stato.

Nelle scorse ore il metallo giallo ha abbattuto la barriera psicologica dei 1.500 dollari per oncia. Non accadeva dal 2013. E da inizio anno le quotazioni sono salite di un rilevante 17%.

A pesare sui mercati le tensioni commerciali per la guerra dei dazi fra Usa e Cina che fanno temere una nuova recessione. E, secondo il Corriere della Sera, “il tema della riduzione dei tassi di interesse rimane al centro dello scontro”. La Fed è ornata nuovamente nel mirino del presidente Usa Donald Trump. Secondo l’inquilino della Casa Bianca “deve tagliare i tassi più velocemente e di tanto e deve mettere fine ora alle ridicole strette monetarie”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fed , donald trump , oro

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »