NAVIGA IL SITO

Tessile, licenziamenti bloccati. Sospeso il cashback di Stato (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 29 giu 2021 ore 07:58 Le news sul tuo Smartphone

draghi-mario-bceLa fine del blocco dei licenziamenti non ci sarà per tutti i settori. Il divieto di licenziare sarà prorogato fino al 31 ottobre per le piccole imprese di servizi e per le compagnie che operano nel tessile, che potranno ancora utilizzare la cig gratuita. Scadrà invece per edilizia e manifattura. Lo scrivono Roberto Mania e Roberto Petrini su La Repubblica. La decisione è stata presa durante la cabina di regia e dovrebbe essere formalizzata in un decreto legge da approvare nel Consiglio dei ministri di domani, mercoledì 30 giugno. Nel provvedimento novità anche per il cashback: il rimborso parziale delle spese per chi utilizza il pagamento elettronico non dovrebbe essere rinnovato fino alla metà del prossimo anno. Il governo apre così “la strada ad un accantonamento”, scrivono i giornalisti. 

Infine le decisioni sui pagamenti: sul quotidiano si legge che ci sarà il “blocco per altri due mesi (fino al 31 agosto) dell’invio delle cartelle esattoriali e il rinvio al 20 luglio dei versamenti per le partite Iva (Isa e forfettari)”.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: mario draghi