NAVIGA IL SITO

Tango bond, l’accordo ferma l’arbitrato (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 5 feb 2016 ore 06:56 Le news sul tuo Smartphone

argentina_24Il quotidiano economico torna sull’intesa tra la Task Force Argentina (Tfa) e l'Argentina, nell’ambito del trattato bilaterale tra il paese e l’Italia, per il rimborso dei bond finiti in default 11 anni fa. Il presidente della Tfa Nicola Stock ricorda che l’intesa decadrà nel caso in cui il parlamento argentino non approvi o modifichi l’accordo. Nel frattempo l’accordo ha sospeso l’arbitrato in corso presso l’Icsid (il tribunale della banca mondiale) per i prossimi 4 mesi. La sospensione, concordata tra le parti, nei fatti è servita a bloccare l’arrivo imminente della sentenza di merito definitiva che molto probabilmente - secondo quanto indica lo stesso Nicola Stock - non sarebbe stata a favore dell’Argentina e anche per questo, forse, il nuovo governo ha deciso di cercare un’intesa. L’accordo interessa 50 mila risparmiatori italiani che avevano aderito nel 2002 all’iniziativa della Tfa e al ricorso all’arbitrato. La taglia media dell’investimento è di 30 mila euro, mentre l’età di questi creditori è ormai quella della pensione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tango bond
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »