NAVIGA IL SITO

Tango Bond, accordo definitivo con l’Argentina per gli obbligazionisti italiani

di Edoardo Fagnani 24 apr 2016 ore 19:46 Le news sul tuo Smartphone

argentina3La Task Force Argentina ha sottoscritto a New York l’accordo transattivo definitivo con il Ministero del Tesoro e della Finanza Pubblica della Repubblica Argentina. L'intesa determinerà la conclusione della controversia dei circa 50.000 obbligazionisti italiani detentori di bond argentini in default.
Nel dettaglio, l'accordo prevede che la Repubblica Argentina definirà tutte le richieste relative alle obbligazioni in default detenute dagli obbligazionisti italiani partecipanti con il pagamento di un importo pari al 150% del valore nominale originario delle obbligazioni in default. L’esecuzione dell’accordo prevede il versamento immediato dei fondi in un deposito fiduciario a beneficio degli obbligazionisti italiani ed una procedura operativa per permettere agli stessi obbligazionisti di partecipare e ricevere i soldi, in un periodo che si prevede possa concludersi entro la fine di giugno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tango bond

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come si ritirano le vincite al Superenalotto

Come possono essere ritirare le vincite al Superenalotto? I premi Possono essere riscossi presentando la ricevuta originale e integra della schedina vincente giocata Continua »