NAVIGA IL SITO

Svolta sulla manovra: cade il tabù del 2,4%, ma è scontro nel governo (La Repubblica)

di Francesca Secci 26 nov 2018 ore 09:24 Le news sul tuo Smartphone

europa-bandiera_1All'indomani dell'incontro tra il premier Conte e il presidente della Commissione Europea Juncker, si legge sulla Repubblica, c'è stato un evidente avvicinamento tra Roma e Bruxelles, che ha fatto sì che i ministri Salvini e Di Maio affermassero la possibilità di una riduzione della soglia del defici sul Pil, attualmente indicata al 2,4%.

"Le riforme restano ma no allo scontro con l’Ue, noi non difendiamo numerini ma i cittadini": con quest'affermazione Di Maio ha fatto sapere che accanto alla linea di moderazione con l'Europa non ha comunque accantonato le promesse fatte in campagna elettorale.

Le misure comunque, secondo i calcoli del Ministero delle Finanze, slitterebbero ad aprile, permettendo un taglio tra 1,5 e 1,8 miliardi di euro per il reddito di cittadinanza e le pensioni a quota 100.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: legge di bilancio , pensioni

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »