NAVIGA IL SITO

Scure del Fmi sulle stime del governo (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 14 ott 2020 ore 08:02 Le news sul tuo Smartphone

debito-publico-italianoIl Corriere della Sera commenta le stime sul prodotto interno lordo del nostro Paese e le evidenze del Fondo monetario internazionale sulle previsioni riportate nella Nadef, la nota di aggiornamento al documento di economia e finanza.

Secondo quanto riportato nell'articolo di Lorenzo Salvia, il Fmi avrebbe previsto una perdita del PIL per quest'anno del 10,9% contro il 9% riportato nella nota di aggiornamento e una ripresa nel 2021 che si fermerebbe al 5,2% rispetto al 6% indicato nel documento. Anche i dati sul debito dovrebbero essere peggiori delle attese con un incremento al 161,8% del Pil ovvero +3,8 punti percentuali rispetto alle stime.

Il governo comunque continua a pensare alle riforme con l'assegno unico che dovrebbe prendere il via nel 2021 partendo dalle fasce con redditi più bassi, lavoratori autonomi e famiglie numerose e il primo intervento sull'Irpef che dovrebbe partire nel 2022.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fmi

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »