NAVIGA IL SITO

Sciopero alla Banca d’Inghilterra (ed è tutta colpa della Brexit) (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 5 lug 2017 ore 07:50 Le news sul tuo Smartphone

gran-bretagna-bandieraIl Corriere della Sera scrive che la Banca d’Inghilterra si trova ad affrontare il primo sciopero da oltre mezzo secolo a questa parte. Il quotidiano spiega che se i lavoratori della banca centrale britannica hanno deciso di incrociare le braccia, è sostanzialmente per colpa della Brexit.

Lo sciopero è stato innescato dal tetto (dell’1%) messo dal governo all’aumento dei salari dei dipendenti del settore pubblico. Con un’inflazione al 3% si registrerà così un calo delle retribuzioni reali. 

L’agitazione scatterà il 31 luglio e durerà quattro giorni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bank of england