NAVIGA IL SITO

Rating Italia: una conferma da Fitch

di Mauro Introzzi 27 ott 2014 ore 07:57 Le news sul tuo Smartphone

fitchGli analisti di Fitch hanno confermato il rating "BBB+", e l'outlook "stabile", sull'Italia. Per l'agenzia il governo Renzi sta facendo - in termini di riforme strutturali e di bilancio - progressi che potrebbero avere un impatto positivo nel medio termine. L'economia italiana è comunque in una fase di crisi prolungata, con prospettive di crescita deboli.
Per quanto riguarda i target Fitch stime per il 2014 una contrazione del Pil dello 0,2% e una sua crescita dello 0,6% per il prossimo anno. Il debito dovrebbe invece toccare un picco nel 2015, arrivando al 134% del Pil, e non scendere mai sotto al 120% fino al 2020.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rating italia , fitch