NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico-finanziaria del 25 marzo 2020

di Mauro Introzzi 25 mar 2020 ore 07:20 Le news sul tuo Smartphone

rassegna-stampaEffetto coronavirus, Fincantieri rinvia piano industriale e bilancio 2019 (Il Sole24Ore)

Il quotidiano riporta la decisione dei vertici di Fincantieri di rinviare al 1° aprile l’approvazione del bilancio 2019, atteso ieri sul tavolo del consiglio di amministrazione, e del piano industriale 2020-2024. La decisione è stata presa nelle scorse ore, preso atto degli effetti dell’epidemia da Covid-19.

La società guidata da Giuseppe Bono, secondo quanto scrive Il Sole24Ore, "ha poi procrastinato anche l’assemblea dei soci, che era fissata per il 4 maggio e che si svolgerà ora in una data compresa tra l’11 maggio e il 10 giugno". La distribuzione di un eventuale dividendo è previsto entro e non oltre il 15 giugno.

Particolarmente coinvolto nell'emergenza sanitaria è il piano industriale 2020-2024. L’epidemia di Covid-19, ricorda il sole24Ore, "ha portato allo stop alle crociere in tutto il mondo" e "rischia di mettere in ginocchio il mercato con pesanti ripercussioni anche su alcuni dei maggiori gruppi cantieristici".

 

Ipotesi Manley al volante di CNH
 (MF)

Il quotidiano finanziario mette sotto la lente la galassia FCA e in particolare CNH Industrial, nel pieno di "una crisi di governance che si è aperta l'altro ieri dopo le dimissioni a sorpresa del ceo Hubertus Muelhaeuser". Una crisi che però, "secondo le voci raccolte da MF-Milano Finanza negli ambienti finanziari, potrebbe anche trovare conclusione mediante una scelta interna alla galassia di aziende che fa capo alla famiglia torinese".

Secondo quanto riporta il quotidiano, infatti, "uno dei nomi papabili è quello di Mike Manley, attuale ceo del Lingotto (ma che perderà il ruolo di numero uno dopo la fusione con Psa)". Un'ipotesi che potrebbe essere non così improbabile in primis perché il manager inglese gode della fiducia di John Elkann e in seconda istanza perché "questa decisione permetterebbe a Manley di mantenere il ruolo di ceo di un grande gruppo industriale".

 

Gubitosi (TIM): La rete? È solida, unisce il Paese. Italia più digitale per resistere (Corriere della Sera)

Il quotidiano ha intervistato il numero uno di Telecom Italia TIM, Luigi Gubitosi. Il manager evidenzia come la rete telefonica stia svolgendo un ruolo di fondamentale importanza in questo momento di grave emergenza sanitaria. Con i suoi 18 milioni di chilometri di cavi in fibra ottica "la rete di TIM sta facendo andare avanti scuole, aziende, banche, amministrazioni". Si tratta di un trasferimento di oltre 40 milioni di gigabyte di dati, cruciali per non far fermare il Paese.

Secondo Gubitosi "la rete di TIM è stata costruita bene, è molto solida e stabile e può reggere senza problemi il traffico aggiuntivo". Non solo. Il gruppo ha poi virtualizzato centri di controllo e call center "ed oggi 32 mila dipendenti di TIM stanno lavorando in remoto".

Il manager ha poi spiegato come si sta comportando il traffico complessivo in questi giorni. I dati parlano di "incrementi fino a quasi il 100% sul fisso, per via dello smartworking, dell’attivazione delle piattaforme di scuola online e dei contenuti in streaming, mentre sul mobile è stato del 30%".

 

Elliott scende da TIM. Perdite e nessun risultato dopo 2 anni di battaglie (La Repubblica)

Il quotidiano riporta le ultime mosse del fondo americano Elliott nel capitale di Telecom Italia TIM. L'investitore ha di recente ridotto dal 9,72% al 6,97% la presenza nella società di telecomunicazioni nonostante poco prima del piano industriale illustrato al mercato lo scorso 11 marzo, avesse "ribadito di essere un investitore di lungo periodo e di avere fiducia nel nuovo corso di TIM e nell’attuale management".

Secondo quanto scrive La Repubblica, però, "già allora circolava la voce di forti ordini in vendita in arrivo dagli Stati Uniti".

Va detto percò che Elliott pare aver venduto, sempre per quanto scrive il giornale, "non tanto per proteggersi da una nuova minusvalenza sull'investimento in TIM, ma perché il coronavirus mette a rischio tutte le sue partecipazioni e ha dovuto scegliere cosa salvare".

Comunque fonti vicini al fondo Usa "ribadiscono il suo sostegno al gruppo e alla squadra di Gubitosi".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »