NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico-finanziaria del 27 giugno 2019

di Mauro Introzzi 27 giu 2019 ore 06:20 Le news sul tuo Smartphone

Brembo vuole una maxi acquisizione. Pronti anche a scendere sotto il 50% (Il Sole24Ore)

Il quotidiano ha intervistato Matteo Tiraboschi, vicepresidente esecutivo di Brembo. Il gruppo della componentistica starebbe studiando un significativo salto dimensionale, e per farlo "è pronta ad impegnarsi in maniera significativa per un’acquisizione di grossa taglia". Il manager ha detto al Sole24Ore che Brembo punta a "un target di un certo peso". L'operazione dev'essere però "coerente con il business, deve combinarsi con quello che fa già Brembo, creando valore aggiunto al gruppo".

L'identikit dell'azienda tipo è chiaro: "deve essere un’azienda di una certa dimensione, sana, con numeri a posto, con tecnologia e r&d che si combini con quello che fa Brembo". Tiraboschi non vede il Italia realtà che integrino queste caratteristiche. "Meglio in Europa, culturalmente più vicina a noi, o in Usa. Prestiamo grande attenzione alla Cina, dove ci sono tante competenze e tecnologia: l’Asia è d’altra parte il mercato che ha le maggiori potenzialità di sviluppo".

 

Banca 
Carige, Bce dà più tempo al Fitd
 (MF)

Il quotidiano finanziario scrive che la Bce avrebbe concesso un altro mese di tempo per trovare una soluzione alla crisi di Banca Carige. L'organo di vigilanza dell'istituto di Francoforte "avrebbe sostanzialmente accolto la richiesta dei commissari Pietro Modiano, Fabio Innocenzi e Raffaele Lener alla luce degli sviluppi emersi negli ultimi giorni".

Secondo quanto riporta MF, "a favore della banca genovese avrebbe giocato soprattutto l'offerta vincolante presentata nella serata di lunedì dal fondo Apollo Global Management, che di fatto rappresenta la prima proposta concreta arrivata sul tavolo dei commissari". Il quotidiano spiega le principali caratteristiche dell'offerta, migliorativa rispetto a quella formulata la scorsa settimana: "prevederebbe una maggiore iniezione di capitali (fino a 200 milioni) e una forma di ristoro per il Fitd e per gli attuali azionisti che, nella precedente versione, sarebbero stati fortemente penalizzati".

 

Il peso delle tasse al 38%, mai così alte dal 2015 (La Repubblica)

Secondo quanto indicato dall'Istat nei primi 3 mesi dell'anno il rapporto tra entrate tributarie e contributive è salito al 38% dal 37,7% dello stesso periodo dello scorso anno. Il quotidiano evedenzia come sia dal 2015 "che non si vedeva una tensione così marcata nel primo periodo dell’anno".

Secondo La Repubblica, i dati "potrebbero mettere in pericolo l’obiettivo fissato dal Def per il 2019 di una pressione fiscale in media d’anno pari al 42% e in discesa di un solo 0,1% dal 2018".

Nel frattempo la Corte dei Conti ha criticato la flat tax, rilevando che senza coperture ci sarebbero ripercussioni gravi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: rassegna stampa
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »