NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico-finanziaria del 25 maggio 2020

di Redazione Lapenna del Web 25 mag 2020 ore 06:56 Le news sul tuo Smartphone
rassegna_stampa

Pir alternativi, debutto a giugno. Obiettivo 3 miliardi per il 2020 (Il Sole24Ore)

Il Sole24Ore, nell'edizione di sabato 23 maggio 2020, mette sotto la lente i Pir alternativi, progetto di Assogestioni a cui il Decreto Rilancio ha dato il via libera e che rappresenterebbe rispetto al Pir ordinario un tipo di prodotto per un patea di investitori più ristretta. Le caratteristiche dello strumento infatti ne limiterebbero l'utilizzo da parte dell'investitore tradizionale a causa degli investimenti spesso illiquidi, soglie di investimento più alte (fino a 1,5 milioni in cinque anni) ed elevato profilo di rischio. In comune con i Pir ordinari avrebbero però il vantaggio fiscale ovvero l'esenzione sulle plusvalenze se detenuti per almeno cinque anni.

Secondo il quotidiano, i primi di giugno debutterà l'Eltif di Banca Generali realizzato in collaborazione con 8+Investimenti Sgr, poi dovrebbe arrivare il prodotto di Hedge Invest sulla piattaforma di Allfunds.

I nuovi Pir alternativi dovrebbero consentire l'arrivo di flussi finanziari anche alle PMI in una logica di nvestimento di lungo periodo dai 5 ai 10 anni.

 

Autostrade (Atlantia): ecco che cosa dice il dossier (Corriere della Sera)

Il Corriere della Sera riporta l'attenzione sul dossier di Autostrade e sui difficili rapporti tra Atlantia e il governo sul tavolo delle trattative.

Secondo il quotidiano la famiglia Benetton, maggior azionista di Atlantia, non avrebbe accettato nessuna delle proposte avanzate dall'esecutivo ed in particolare il cambio di gestore per la manutenzione di una buona parte della rete autostradale. Una condizione, quest'ultima che sembrerebbe vincolante per la presidenza del Consiglio per evitare la revoca della concessione.

A gennaio, la ministra Paola de Micheli avrebbe depositato un dossier redatto dai tecnici. Tutto ruoterebbe intorno al "ristabilire il giusto equilibrio tra interesse pubblico e privato". Secondo quanto riportato dal quotidiano, il rendimento dovrebbe aggirarsi intorno al 7%, contro il 10% degli ultimi anni. Questa è la proposta che avrebbero recapitato ai vertici di Autostrade in data 8 marzo 2020. La società per contro non lo riterrebbe "sostenibile in conto economico, perché non potrebbero garantire gli investimenti promessi per 14,5 miliardi o sarebbero costretti a tagliare il costo del lavoro".

 

La corsa al vaccino vale 30 miliardi. I favoriti sono già le star delle Borse (Affari & Finanza - La Repubblica)

Affari & Finanza, l'inserto economico del lunedì de La Repubblica, analizza la situazione sulla corsa al vaccino contro il Covid-19.

Secondo quanto riportato dal quotidiano, sarebbero una decina le aziende favorite e Morgan Stanley valuterebbe, per la società che scoprirà il vaccino, entrate annuali tra i 10 e i 30 miliardi nell'immediato e tra i 2 e i 25 miliardi ogni 12 mesi nella Fase 2.

La società di investimento, secondo Affari e Finanza, elencherebbe sei aziene potenziali: "la cinese Cansino Biologics, la patnership tra l'ateneo di Oxford e la britannica Astrazeneca (cui collabora l'italiana Advent-Irbm), la joint tra la tedesca Biontech e l'americana Pfizer, la start-up Moderna, Johnson & Johnson e l'asse tra la francese Sanofi e l'inglese Glaxo-Smithkline".

Queste società sarebbero già vicino ai loro massimi storici sul mercato. Ma quanto potrebbe costare il vaccino una volta trovato? Secondo l'inserto de La Repubblica, sarebbe difficile dirlo. Morgan Stanley, secondo quanto riportato, stimerebbe un prezzo di circa 30 dollari a dose negli Stati Uniti e cifre minori per l'Europa.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »