NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico finanziaria del 17 luglio 2019

di Edoardo Fagnani 17 lug 2019 ore 07:42 Le news sul tuo Smartphone

Anche Carige guarda al mercato e studia un rendimento dell’8-9% (Il Sole24Ore)

Secondo Il Sole24Ore anche Banca Carige potrebbe seguire l'esempio del Monte dei Paschi di Siena, che ieri ha emesso un bond subordinato Tier2. Secondo quanto riportato dal quotidiano finanziario i commissari straordinari dell'istituto ligure potrebbero collocare sul mercato una parte del bond subordinato da 200 milioni di euro, nell'ambito del piano di rilancio della banca. Il Sole24Ore ha segnalato che i vertici di Banca Carige "avrebbero sondato l’interesse di investitori istituzionali e la risposta sarebbe stata positiva". Il quotidiano finanziario ipotizza che sul mercato possa essere collocato un ammontare di 100 milioni di euro, dimezzando l'impegno di Credito sportivo e Mcc, che andrebbero a sottoscriverei restanti 100 milioni. Resta da sciogliere il nodo riguardante il rendimento che potrebbe essere fissato tra l'8% e il 9%.

 

Salvataggio Astaldi a fine mese (MF)

MF ha scritto che per la nascita di Progetto Italia e il salvataggio di Astaldi occorreranno ancora due settimane. “I soggetti coinvolti nella vicenda hanno ritenuto servisse più tempo per definire i dettagli dell'operazione”, ha evidenziato il quotidiano finanziario. Di conseguenza, tutto slitta al 31 luglio, anche in attesa che il tribunale di Roma approvi la proposta di concordato presentata da Astaldi e integrata con la nuova offerta di Salini Impregilo. MF ha evidenziato che nei prossimi giorni dovranno essere approvati dalle banche gli impegni finanziari necessari per sostenere l’attività delle due aziende. “Una volta che Astaldi sarà ammessa al concordato, le banche si sono impegnate a concedere linee di credito per 584 milioni per garantire il prosieguo delle attività”, ha ricordato il quotidiano finanziario.

 

Alitalia, no a tagli all’occupazione (Corriere della Sera)

Il Corriere delle Sera ha dato ancora spazio alla situazione di Alitalia, dopo che Ferrovie dello Stato ha scelto Atlantia quale partner da affiancare al Tesoro e a Delta Air Lines nella cordata per il salvataggio della compagnia aerea. Il quotidiano ha segnalato che nei prossimi giorni ci saranno i primi incontri tra i componenti della cordata per predisporre le prime azioni, partendo dal piano elaborato da FS e da Delta AirLines, che prevede il rilancio della compagnia aerea entro il 2023. Tuttavia, i nuovi soggetti non dovranno trascurare le richieste provenienti dal mondo della politica. Luigi di Maio avrebbe già messo alcuni paletti: "seguiremo la struttura del piano industriale che deve essere sui voli di lungo raggio e non deve sacrificare l’occupazione", ha dichiarato il ministro dello sviluppo economico.

 

Telecom, presto in cda dismissioni per 2 miliardi (La Repubblica)

Secondo quanto scritto su La Repubblica il consiglio di amministrazione di Telecom Italia TIM in programma per il 1° agosto potrebbe esaminare la cessione di attività per un ammontare di 2 miliardi di euro; risorse che "saranno destinate a ridurre i debiti e che eventualmente potrebbero essere utilizzate per Open Fiber", ha precisato il quotidiano. Nel dettaglio, la compagnia telefonica potrebbe cedere l’attività del credito al consumo e i "data center", attività ritenute non più strategiche, che potrebbero essere valorizzate un miliardo di euro. Un altro miliardo potrebbe arrivare da Inwit, società attiva nel settore delle torri di trasmissione, "per effetto del combinato disposto di dividendo straordinario e cessione di una quota del 5% del nuovo gruppo", attraverso un accordo con Vodafone. Secondo il quotidiano la vendita di queste attività potrebbe essere perfezionata tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa
da

SoldieLavoro

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Ma bisogna anche viverci davvero e soprattutto avviare una attività economica. In questa guida ecco come funzionerà il cosiddetto "Reddito di residenza attiva" Continua »

da

ABCRisparmio

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi. Perché la riforma del cuneo fiscale fa parte del programma del nuovo governo. Vediamo cos'è il cuneo fiscale e perché tagliarlo Continua »