NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico-finanziaria del 14 febbraio 2020

di Mauro Introzzi 14 feb 2020 ore 08:10 Le news sul tuo Smartphone

rassegna-stampaRete Telecom, si fa avanti Kkr. Vivendi esclude di vendere (Il Sole24Ore)

Il quotidiano economico riprende un'indiscrezione riportata da Bloomberg secondo cui il fondo americano Kkr sarebbe disponibile a rilevare da Telecom Italia una quota di minoranza di un’ipotetica società della rete secondaria (società che al momento non esiste, che raggrupperebbe gli asset in rame del tratto finale, che vanno dal cabinet all’utente finale).

Il colosso americano valuterebbe questa potentenziale divisione tra i 7 e i 7,5 miliardi di euro, e farebbe il suo ingresso nella società "nell’ambito di un progetto del quale non si conoscono ancora i contorni". Un progetto che però, secondo quanto risulta al Sole24Ore, "non ha a che fare con le trattative per Open Fiber, che non registrano progressi".

Nel frattempo, sempre secondo quanto riporta il quotidiano, Vivendi - il primo azionista scalzato nel board da Elliott - per il momento starebbe sostenendo l’operato dell’ad Gubitosi e non intenderebbe cedere la sua partecipazione.

 

Il Tesoro stila la lista per cda Mps (MF)

Il quotidiano finanziario scrive che il ministero del Tesoro - primo azionista di Monte dei Paschi di Siena - potrebbe attivare già la settimana prossima gli advisor per selezionare le candidature per il consiglio di amministrazione dell'istituto. Il mandato dell'attuale board della banca senese scadrà il prossimo 6 aprile. MF ricorda che lo statuto del Monte prevede che le liste debbano essere depositate al massimo 25 giorni prima dell'assemblea, cioé in questo caso entro giovedì 12 marzo.

Secondo il quotidiano le caselle più delicate saranno quelle del presidente e dell'amministratore delegato. Per quanto riguarda la presidenza, Stefania Bariatti "è stata molto apprezzata dal mercato e dall'azionista di maggioranza", tuttavia "c'è chi ritiene opportuno un ricambio". Per quanto riguarda invece la posizione dell'amministratore delegato, sostituire Marco Morelli "non sarebbe scelta semplice". MF scrive inoltre che "Morelli potrebbe scegliere di restare solo di fronte a un mandato chiaro e a un progetto industriale capace di creare valore".

 

Autostrade (Atlantia), prove di riassetto. L’ipotesi della rete a F2i e Cdp (Corriere della Sera)

Il quotidiano fa il punto della situazione su Autostrade per l'Italia e sul suo riassetto azionario. Per la quota che Atlantia, la holding che controlla il gruppo autostradale, intende mettere sul mercato sarebbe in corso "una trattativa (sottotraccia) con alcuni pontieri, tra il Tesoro e il mondo delle fondazioni bancarie".

I tecnici sarebbero al lavoro per studiare ipotesi alternative alla revoca della concessione, più volte invocava a livello governativo e non solo dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi. Una di queste ipotesi sarebbe quella di prevedere un coinvolgimento di F2i e di Cassa Depositi e Prestiti: "si ridurrebbe la quota di Atlantia in Autostrade sotto la soglia del controllo e un ingresso da parte del fondo infrastrutturale o di Cdp o di entrambe".

I dubbi riguardano però il valore dell'asset: "non è chiaro il quadro tariffario, che non permette una valutazione puntuale della quota di Autostrade che verrebbe venduta da Atlantia".

 

Crescita, Italia ultima nella Ue: aumentati i rischi al ribasso (La Repubblica)

Il quotidiano riprende le nuove indicazioni della Commissione Europea sulla crescita delle economie del Vecchio Continente. Il Pil della zona euro dovrebbe registrare nel 2020 un +1,2% mentre quello di tutta l'unione una crescita dell'1,4%. In questo quadro l’Italia resta fanalino di coda: le attese parlano di un’espansione di appena lo 0,3%, un decimale in meno rispetto a quanto pronosticato da Bruxelles a novembre.

Bruxelles ha lasciato, in generale, "ancorate al ribasso le prospettive sulla crescita 2020". L'anno dovrebbe registrare in generale dati in territorio positivo, "prevalentemente grazie alla domanda interna". Tra i peggiori dopo l’Italia si piazzano Germania e Francia, con una crescita prevista dell’1,1%.

I rischi rimangono legati, oltre che al coronavirus, a "un'eventuale ripresa della guerra dei dazi tra Usa e Cina, dalle tensioni in Sud America e in Medio Oriente e dall’esito dei negoziati sui futuri rapporti commerciali post Brexit tra Unione e Regno Unito".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve l'Isee

Cosa è e a cosa serve l'Isee

L’Isee è una sorta di "carta di identità" economica in base alla quale la pubblica amministrazione valuta se un cittadino ha diritto o meno a determinate prestazioni o agevolazioni Continua »