NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economico-finanziaria del 10 gennaio 2020

di Mauro Introzzi 10 gen 2020 ore 07:50 Le news sul tuo Smartphone

Mediaset, il Tar respinge il ricorso Vivendi contro Agcom (Il Sole24Ore)

Il quotidiano economico racconta l'ultimo capitolo della saga Mediaset-Vivendi. Ieri la terza sezione del Tar del Lazio ha dichiarato che "non ci sono motivi di gravità e urgenza sufficienti per accogliere in via cautelare la richiesta di Vivendi di sospendere la delibera Agcom che limita al 9,9% la quota del gruppo francese in Mediaset".

Il Sole24Ore evidenzia che questo pronunciamento disinnesca per Mediaset "una mina legale che i soci francesi avevano piazzato in vista dell’assemblea straordinaria di oggi". Si terrà infatti in queste ore un'assise con all'ordine del giorno un giudizio sugli emendamenti allo Statuto della holding di diritto olandese MediaForEurope (Mfe), la società che andrebbe a raggruppare tutte le partecipazioni della galassia Mediaset. L'oggetto del contendere, insomma.

Il prossimo appuntamento è ora quello del 21 gennaio: Mediaset e Vivendi si ritroveranno nuovamente in Tribunale, a Milano, "davanti alla giudice Elena Riva Crugnola chiamata a esprimersi sulle sorti di Mfe".

 

UBI Banca-BPER Banca al vaglio degli azionisti
 (MF)

Secondo quanto scrive il quotidiano finanziario, una delle possibili intese di un sempre atteso (e caldeggiato in molte sedi istituzionali) consolidamento bancario italiano potrebbe arrivare sull'asse Brescia e Modena. Le condizioni di contesto per l'inizio di un risiko nazionale potrebbero esserci tutte. Le cita MF: "da un lato, in uno scenario caratterizzato da tassi zero e da stagnazione economica, la scala è lo strumento più efficace per realizzare sinergie di costo e ricavo. Dall'altro, la concorrenza di fintech e big tech si sta facendo sempre più serrata".

Così un'ipotesi che sembra aver preso piede in  queste settimane in diverse banche d'affari, sarebbe "quella di un'aggregazione tra UBI Banca e BPER Banca". Nessun dossier sarebbe stato anccora aperto ufficialmente. Tuttavia a MF risulta che "diversi singoli soci delle due banche avrebbero iniziato a ragionare sull'idea per valutarne le complessità e i vantaggi".

Difficilmente, comunque, ci saranno sviluppi a breve.

 

Autostrade (Atlantia), lite nel governo. Di Maio: c’è solo la revoca (La Repubblica)

Ci sarebbero novità rispetto all'ipotesi di una maxicompensazione con Autostrade per l'Italia nell'ambito della revisione della concessione autostradale per la controllata di Atlantia. Secondo quanto scrive il quotidiano una buona parte della maggioranza si sta schierando contro ogni alternativa allo stop ad ogni accordo.

Lo stesso premier ha dichiarato che "non ci saranno maxi-multe ad Autostrade". Sulla stessa linea la ministra delle Infrastrutture, Paola De Micheli, che ha dichiarato che nessuno aveva mai pensato di chiudere la faccenda con una multa. Con una posizione contraria a quella della revoca ci sarebbero gli esponenti di Italia Viva. Convinti che "con un atto del genere l'Italia perderebbe ogni credibilità verso gli investitori internazionali".

Tuttavia, secondo La Repubblica, "l’affaire Autostrade rischia di essere il vero detonatore dell’alleanza, più della prescrizione o delle altre questioni sul tavolo della verifica di programma, che è slittata a fine mese".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Detrazioni 730 delle spese sanitarie: pagate con mezzi tracciabili!

Ogni anno la Legge di Bilancio introduce novità sulle agevolazioni fiscali. Quest’anno, per 730 e dichiarazioni dei redditi da fare nel 2020, sono variate le condizioni per ottenere le detrazioni Continua »