NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economica del 29 agosto 2012

di Mauro Introzzi 29 ago 2012 ore 10:18 Le news sul tuo Smartphone
Monti: "Gli spread alti danneggiano tutti" (Il Sole24Ore)
Il quotidiano economico ha ottenuto un colloquio con il premier Mario Monti sui prossimi appuntamenti del Governo. Un autunno che si preannuncia decisivo per l'Europa e per l'Italia, alle prese con la crisi dell'euro e con le pressioni e le inquietudini del mercati finanziari. Il presidente del consiglio ha evidenziato che gli spread alti danneggiano tutti, soprattutto le imprese italiane. Su questo tema ci sono misure da attuare, ma la risposta europea sta arrivando.
Sulla crescita Monti ha evidenziato che con il consiglio dei ministri si è voluto una mobilitazione generale per lo sviluppo e ora saranno subito attuate precise priorità. In questi mesi sarannno operative tutte le novità in tema di riforme: tra cui gli appalti e la ccarta d'identità elettronica.

La Catalogna chiede aiuto a Madrid (MF)

Il quotidiano finziario indica che la regione che ha come capitale Barcellona ha fatto richiesta per 5 miliardi di euro al fine di evitare la bancarotta. La Spagna ha quel denaro pronto visto che da tempo ha messo in piedi un fondo di liquidità regionale da 18 miliardi di euro. Tuttavia la capitolazione della Catalogna è stata interpretata come il segnale che la nazione iberica sarà costretta ad avanzare a sua volta un'analoga richiesta di salvataggio alla UE. Una eventualità che il premier Mariano Rajoy nega.
Nel frattempo i 100 miliardi che l'Unione Europea ha messo a disposizione per le banche sono ancora inutilizzati, visto che nessun istituto iberico ha ancora richiesto degli aiuti.

Fitch avverte gli Usa: tripla A a rischio (La Repubblica)

Il quotidiano descrive l'ammonimento arrivato ieri dall'agenzia Fitch agli Stati Uniti. Gli analisti della casa di rating hanno dichiarato che il giudizio "AAA" sul debito americano è a rischio se non ci sarà un accordo sul nodo spesa-deficit pubblico. Il quotidiano ricoorda che non si tratta di una buona notizia, visto che gli Usa sono alla vigilia di scadenze importanti, come quella legata alla seconda lettura del PIL dello scorso trimestre. Prevsta nelle prossime ore anche la riunione dei banchieri centrali Usa a Jackson Hole, in cui il presidente FED Ben Bernanke potrebbe annunciare nuovi sostegni all'economia.

Merkel a sorpresa in Cina: "Comprate titoli italiani"(Corriere della Sera)

Il quotidiano indica che nel corso della due giorni di Angela Merkel in Cina la cancelliera tedesca potrebbe chiedere a Pechino un impegno maggiore per contrastare la crisi in Eurolandia. In particolare, secondo l'edizione online dello Spiegel, la Merkel potrebbe chiedere alla Cina di comprare bond italiani e spagnoli, i cui tassi di interesse sono elevati ed attraenti. La Germania è considerata dai vertici governativi cinesi una nazione forte, per via del ruolo importante svolto dalle grandi aziende tedesche in Cina.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa