NAVIGA IL SITO

Rassegna stampa economica del 12 luglio 2012

di Mauro Introzzi 12 lug 2012 ore 09:45 Le news sul tuo Smartphone
Il Tar riapre la strada a Unipol-FonSai (Il Sole24Ore)
Il Sole24Ore indica che il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha respinto la richiesta del tandem dei fondi Sator e Palladio di sospendere il provvedimento autorizzativo alla grande operazione di fusione tra Unipol e le società assicurative della galassia Ligresti varato dall'Isvap.
Ora manca il benestare della Consob ai prospetti informativi, atteso in queste ore, e se non ci saranno altri colpi di scena gli aumenti di capitale di Fondiaria-Sai e Unipol potrebbero partire il prossimo 16 luglio.
Unipol dovrebbe poi salire al controllo di Premafin sottoscrivendo l'aumento di capitale dedicato da 400 milioni di euro.
Il quotidiano, comunque, indica che la cordata dei fondi guidati da Arpe e Meneguzzo potrebbe presentare ricorso al Consiglio di Stato.

EBA promuove le banche europee (MF)

Il quotidiano finanziario riporta i primi risultati dell'analisi dell'EBA (l'autorità europea del settore bancario continentale) sulla patrimonializzazione degli istituti europei.
Le banche hanno passato l'esame con esito positivo, completando le ricapitalizzazioni richieste dall'authority. Le banche, che non avevano fatto mancare le loro critiche sia sulla metologia che sui tempi imposti dall'EBA, hanno raccolto più di 94 miliardi di euro rispetto ai 76 ritenuti necessari dall'autorità guidata dall'italiano Andrea Elia. Gli aiuti pubblici, secondo quanto evidenzia MF, hanno pesato per 9,5 miliardi di euro.
Promozione piena anche per le 5 banche italiane sotto la lente.

L'affondo di Helsinki: "Situazione dell'euro molto pericolosa" (Corriere della Sera)

Il quotidiano di Via Solferino riporta le ultime dichiarazioni del premier finlandese Jyrki Katainen, che in un'intervista al principale quotidiano del paese ha detto che la situazione dell'eurozona è "pericolosa, molto pericolosa". Secondo il primo ministro, del partito conservatore, tra stati e popolazioni "non ci si fida più come prima".
Dello stesso tenore di quelle del premier finlandese sono le parole dei vertici politici olandesi. Il suo ministro delle finanze ripete che l'Europa deve risolvere radicalmente i problemi di Spagna e Italia.

Salini: "Impregilo ha bisogno dellla scossa. La fusione con noi fa bene a tutti" (La Repubblica)

La Repubblica ha intervistato Pietro Salini, il numero uno del gruppo omonimo che sta combattendo con il gruppo Gavio una battaglia per conquistare Impregilo. Mentre cresce l'attesa per consiglio d'ammministrazione del general contractor milanese il manager ha dichiarato che l'idea di puntare su Impregilo è nata, su consiglio anche di Mediobanca e Unicredit (che ora non condividono il progetto di fusione) perché la crescita per linee interne della sua società non può essere fatta oltre un certo livello.
Salini, se il mercato gli darà ragione, è pronto a cedere alcune partecipazioni di Impregilo (prima su tutte quella in Ecorodovias) e distribuire 800 milioni di euro in dividendi straordinari. Per Salini Impregilo dovrebbe adottare un modello misto: concentrarsi sulle costruzioni e prendere le concessioni solo in fase di start up (quando hanno una redditività alta) e poi cederle. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rassegna stampa

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »