NAVIGA IL SITO

Prima l’austerità, poi le sanzioni Ue in campo contro la manovra (La Repubblica)

di Francesca Secci 15 nov 2018 ore 09:11 Le news sul tuo Smartphone

europa-bandieraLe modifiche alla manovra, si legge sulla Repubblica, non hanno soddisfatto le aspettative dei governi europei, e ora le sanzioni diventano soltanto una questione di tempo. Sembra infatti che le previsioni di privatizzazioni da 20 miliardi di euro non siano realistiche, a giudizio dei tecnici.

L'interesse della Commissione è ora quello di evitare che il debito italiano possa contagiare gli altri paesi. L'iter di austerity per l'Italia è probabile che arrivi a piccole dosi, con tagli di almeno 22 miliardi per il 2019.

Per i successivi anni potrebbero essere richiesti interventi non inferiori allo 0,5% del Pil. Il piano, strutturato in questo modo, potrebbe durare 5 anni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: legge di bilancio

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Le categorie catastali sono una classificazione degli immobili urbani che indica la destinazione d'uso degli immobili stessi. Ecco cosa e quali sono. E a cosa servono Continua »