NAVIGA IL SITO

Piano Juncker, caccia agli investitori di Pechino (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 2 giu 2015 ore 07:49 Le news sul tuo Smartphone

commissione_europeaSecondo il Corriere della Sera a Bruxelles, mentre si sta lavorando alla definizione del Piano Juncker per gli investimenti strategici che dovrebbe essere operativo da settembre, sarebbe già caccia agli investitori stranieri, a cominciare da quelli cinesi. Il Piano ha come obiettivo quello di attivare 315 miliardi di euro di investimenti partendo da 21 miliardi di garanzie e prevede appunto la partecipazione, oltre che della Bei che ha un ruolo centrale, anche di investitori internazionali.
Al prossimo incontro parteciperanno rappresentanti di Bank of China Brussels, Corporate Banking Icbc Europe, Agricultural Bank of China Frankfurt, China Construction Bank oltre a rappresentanti di aziende dell’Ict (Huawei e Nxp Semiconductors) e della Commissione Ue. E le conclusioni dei lavori saranno affidate a Cao Yuanzheng, capo economista di Bank of China.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: jean claude juncker