NAVIGA IL SITO

Patrimonio dei privati in calo del 10% e le tasse tagliano il risparmio (Corriere della Sera)

di Edoardo Fagnani 27 dic 2013 ore 07:42 Le news sul tuo Smartphone
soldi_24Il Corriere della Sera ha analizzato la stato del risparmio in Italia. Il quotidiano ha evidenziato che negli ultimi anni la ricchezza privata è stata messa a dura prova dalla crisi. Secondo le statistiche pubblicate di recente dalla Banca d’Italia, tra il 2007 e il 2013, la ricchezza dei privati è diminuita del 10%. Un dato considerato preoccupante dal quotidiano, anche se il tesoretto a disposizione degli italiani, pari oggi a 8.500 miliardi di euro tra immobili e attività finanziarie, ci consente di restare nella classifica internazionale dei più benestanti insieme a francesi, inglesi e giapponesi.
Ma il tesoretto degli italiani sarebbe messo a rischio dalle nuove normative fiscali. Nei giorni scorsi è stata annunciata l'introduzione di una mini patrimoniale più salata sugli investimenti, pari al 2 per mille a partire dal 2014 ma senza più il minimo che penalizzava i piccoli risparmi. Per il momento sono stati accantonati due progetti di ulteriore inasprimento tributario sui risparmi: la crescita al 22% dell’aliquota su capital gain (i guadagni in conto capitale) e cedole e l’allargamento della Tobin tax.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: tobin tax